0
dss 0
0 0,00€
Il carrello è vuoto!

Piede d'atleta o micosi del piede: cos'è, come prevenirlo, come curarlo.

piededatleta

Cos'è il piede d'atleta. 

È  una infezione micotica che colpisce i piedi. 
È più frequente in estate quando il clima caldo umido favorisce la diffusione e proliferazione dei funghi che  ne sono responsabili. 
La denominazione di piede d'atleta è legata al fatto che gli ambienti dove è più facile si diffonda sono quelli sportivi: piscine, palestre e docce frequentate da molte persone. 
È più frequente in estate perché a causa dell'eccessiva sudorazione legata soprattutto  alle scarpe da ginnastica e calze assenti o in materiale sintetico il piede è più esposto a macerazione dovuta al sudore.

Come si diffonde il piede d'atleta.

In maniera molto semplice: con il contatto con la superficie contaminata.
Condividendo un asciugamano utilizzato da qualcuno con la malattia, toccando i piedi con dita infette (ad esempio dopo aver toccato e/o grattato un’altra zona infetta del corpo), oppure indossando calze o scarpe contaminati da funghi patogeni.  

Come prevenire le micosi ed il piede d' atleta. 

Utilizzando per esempio ciabatte di plastica quando possibile per ridurre la superficie ed il tempo di contatto con ambienti a rischio come le docce.

Il nostro consiglio di prevenzione delle micosi. 

Da poche settimane esiste questa nuova soluzione spray preventiva che permette per 8 ore di formare un film intorno al piede che lo isola dagli agenti esterni. 
In ambienti come parchi acquatici e piscine dove le ciabatte sono inutilizzabili rappresenta una ottima soluzione pratica senza controindicazioni.Inoltre, i piedi sono protetti dalla contaminazione crociata tra calze e scarpe infette.
 
 

Come si manifesta il piede d' atleta. 

Nelle fasi iniziali, la prima zona colpita è  l'area tra le dita dei piedi può più raramente localizzarsi  sulla pianta e sulle zone laterali. I sintomi sono più frequenti sono prurito e bruciore, si può spaccare la pelle e screpolare. Talvolta ci può essere cattivo odore se ci sono  presenti batteri e lieviti in contemporanea con i funghi.

Come curare le micosi ed il piede d'atleta.

 Se si dovesse manifestare innanzitutto è necessario lavare la parte almeno una volta al giorno dedicando particolare attenzione all'asciugatura degli spazi tra le dita riducendo l'esposizione ad umidità e sudore che tende a macerare la pelle acuendo i sintomi. 
Un pediluvio con sali balsamici può aiutare i sintomi ad attenuare i sintomi più frequenti quali bruciore e prurito. 

Il nostro consiglio di cura del piede d'atleta.

Una sostanza naturale con ottimo effetto antibatterico ed antifungino è il tea tree oil si possono applicare 3 o 4 gocce negli spazi tra le dita con un cotton fioc.
Se dovesse bruciare si possono mettere una diecina di gocce in mezzo bicchiere di acqua ed applicare sempre con lo stesso strumento.
Se dopo 5 giorni non si nota miglioramento si possono applicare creme anti fungine a base di clotrimazolo e consultare il medico per decidere se sia il caso di usare una terapia per bocca. 
 
 

Ci sono 0 commenti relativi al post "Piede d'atleta o micosi del piede: cos'è, come prevenirlo, come curarlo."
Rispondi
La tua email non verrà resa pubblica
Invia Commento
Farmacia Serra Genova © 2017 p. iva: 03560480109