0
dss 0
0 0,00€
Il carrello è vuoto!

Pesto al mortaio e campionato del mondo un motivo per venire a Genova.

 
12_3-pesto
 
Oggi inizia una settimana “particolare” per la nostra città e per tutta la regione dedicata al pesto. Infatti fino a Domenica 18 sarà possibile firmare a supporto della candidatura al patrimonio immateriale dell’UNESCO del pesto al mortaio. In tutti i comuni liguri aderenti si potranno firmare i moduli per raccogliere le firme a sostegno della candidatura: migliaia di firme che verranno portate in un unico librone ai commissari UNESCO, per mostrare che dietro al mortaio e al pestello c’è la mobilitazione popolare di tutta una Regione. Potete farlo anche qui.
 
Il campionato mondiale
L’evento più importante sarà Sabato 17 marzo quando 100 concorrenti selezionati nelle eliminatorie svolte in tutta Italia ed all’estero (50 liguri, 25 italiani e 25 dall’estero) si sfideranno per aggiudicarsi il settimo Campionato Mondiale del Pesto al mortaio. Magistralmente organizzata dal nostro amico Roberto Panizza noto anche come "re del pesto" e dalla sua associazione Palati Fini. Anche quest’anno la manifestazione sarà preceduta dall’edizione junior, dedicata ai bambini. Se decidete all'ultimo di venire in città ecco un consiglio su dove dormire sarà un modo anche per incontrarci di persona. Se volete leggere il resoconto di "una" farmacia inviata al campionato ecco quello del 2014. 
 
IMG_6403
Orgoglio Pesto: tutti insieme a pestare.
Sabato pomeriggi sarà inoltre possibile portando pestello e mortaio in piazza De Ferrari preparare il pesto insieme ricevendo gli ingredienti e un grembiule, rigorosamente verde. Domenica 18 l’evento si ripeterà con la stessa modalità in decine di comuni liguri.
 
Su tutti i social l’hastag sarà #Worldpestoday.
Tutta la città sarà verde pesto.
1.   Gli esercizi commerciali: partecipando al concorso per la miglior vetrina a tema “Pesto”, con  allestimenti in argomento di cui invieranno la foto digitale all’Associazione Palatifini. 
2.   Gli esercizi della ristorazione: offrendo menù a prezzo fisso che includa  almeno un piatto al pesto. Ogni ristoratore potrà decidere in assoluta libertà e autonomia la composizione del menù e l’importo.
3.   Gli esercizi di preparazione e vendita di alimentari: organizzando degustazioni di pesto per i clienti.
Insomma avete un mare "verde" di motivi per venire a Genova nel prossimo weekend!

Ci sono 0 commenti relativi al post "Pesto al mortaio e campionato del mondo un motivo per venire a Genova."
Rispondi
La tua email non verrà resa pubblica
Invia Commento
Farmacia Serra Genova © 2018 p. iva: 03560480109