0
dss 0
0 0,00€
Il carrello è vuoto!

Be my eyes: una applicazione di aiuto per ciechi ed ipovedenti.

10-16_be-my-eyes

Vi raccontiamo spesso app che ci sembrano utili per migliorare la quotidianità quella di oggi be my eyes è secondo noi il  perfetto connubio tra tecnologia e salute al servizio del paziente.

Che Cosa è Be My Eyes

Be My Eyes è stata creata per aiutare persone non vedenti o ipovedenti. L'app è formata da una comunità globale di non vedenti o ipovedenti e da volontari normovedenti.Ci sono oltre 150'000 utenti e quasi 3 milioni di volontari.

Come funziona l'applicazione

Quando l'utente non vedente o ipovedente richiede assistenza attraverso l'app, Be My Eyes invia la notifica a diversi volontari. L'app funziona collegando il non vedente o ipovedente a un volontario normovedente a seconda della lingua e del fuso orario. Il primo volontario che risponde alla richiesta viene connesso con quello specifico utente e riceve il segnale dalla camera posteriore del telefono dell'utente. La connessione audio permette all'utente e al volontario attraverso una video chiamata i volontari forniscono agli utenti non vedenti e ipovedenti assistenza visiva per compiti che vanno dall'abbinamento dei colori, al controllo se le luci sono accese, alla preparazione della cena, o accompagnare a casa chi ha richiesto aiuto.

Aiuto specializzato

E'una piattaforma all'interno dell'app Be My Eyes. La funzione offre una comunicazione diretta con l'assistenza clienti per una visione più diretta e rapida. Effettuare una chiamata all'Aiuto Specializzato funziona esattamente come una normale chiamata Be My Eyes, anziché collegarsi ad un volontario si verrà collegati ad un rappresentante della società.

Come aiutare chi ha bisogno

Se un utente non vedente o ipovedente di Be My Eyes ha bisogno di aiuto, arriverà una notifica sul telefono. Il primo volontario a rispondere alla richiesta, verrà connesso a quell'utente. Verrà stabilita una connessione video unidirezionale tra i due, in modo da vedere dove o cosa l'utente non vedente o ipovedente punta la propria videocamera così da poterlo guidare se necessario. Non è necessario che l'app sia aperta per ricevere chiamate. Le chiamate arrivano fino a quando si effettua l'accesso al proprio account Be My Eyes solo nelle ore diurne del fuso orario locale tra le 8 e le 21.

Come scaricarla?

E' gratis scaricabile da  Itunes o Google Play

 

 


Ci sono 0 commenti relativi al post "Be my eyes: una applicazione di aiuto per ciechi ed ipovedenti."
Rispondi
La tua email non verrà resa pubblica
Invia Commento
Farmacia Serra Genova © 2019 p. iva: 03560480109