0
dss 0
0 0,00€
Il carrello è vuoto!

Ricetta bianca elettronica, cosa cambia, per che farmaci è, e come funziona?

Da poche ore c'è un nuovo tipo di ricetta in farmacia quella bianca elettronica. Abbiamo cercato di raccogliere qualche indicazione pratica, se aveste bisogno di altre spiegazioni siamo qui a vostra disposizione.

Ricetta medica bianca elettronica: da quando?

Tutto entra in vigore il 30 gennaio per effetto del relativo decreto approvato il 30 dicembre 2020 e pubblicato in gazzetta ufficiale.

Per che farmaci vale la ricetta bianca elettronica?

Gli stessi per cui vale quella cartacea cioè quelli a carico del cittadino e quindi non concessi dalla mutua.

Quanto dura la ricetta bianca elettronica?

Come la cartacea può durare normalmente per 10 scatole e 6 mesi per quasi tutti i farmaci per esempio pillole anticoncezionali, antibiotici e molti altri.

Dura 3 scatole ed 1 mese per gli ansiolitici e tranquillanti.

Dura 1 scatola ed un mese e diventa non ripetibile per derivati della codeina ed antinfiammatori particolarmente forti.

Dura quanto il medico indica per esempio due scatole o un numero differente.

Come funziona la ricetta medica bianca elettronica

Nasce il nuovo codice di ricetta, – Nrbe – (Numero della ricetta bianca elettronica) anche per la ‘ricetta bianca’.

Il medico:

• compilerà la prescrizione in formato elettronico

• riportando i dati relativi al codice fiscale del paziente, la prestazione e la data

• lo stesso medico potrà rilasciarne all’assistito il promemoria cartaceo o, fintanto che dura l’emergenza Covid, trasmettere la ricetta tramite e-mail o sms

• il paziente sceglierà la farmacia in cui utilizzare la ricetta.

• la farmacia “nel caso in cui i farmaci siano disponibili ed erogabili, accetta la richiesta e provvede all’erogazione”.

Cos’è la ricetta medica elettronica?

Per ricetta elettronica si intende il documento provvisto di una numerazione univoca redatto in modalità informatica da un medico e inviato ad un sistema di accoglienza, il quale lo rende disponibile alle farmacie la consultazione e, se sussistono le condizioni, per la sua chiusura in modalità  informatica.

Ricetta medica bianca: come consultarla e scaricarla?

Il decreto stabilisce che il cittadino o paziente può sempre accedere al sistema di accoglienza: “l’assistito puo’ accedere al SAC, anche tramite SAR, con Spid o CNS, ad una apposita area del portale www.sistemats.it, al fine di:

• consultare e scaricare le proprie ricette elettroniche generate dai medici prescrittori e i relativi promemoria dematerializzati;

• richiedere l’utilizzo del promemoria dematerializzato recante prescrizioni di farmaci, selezionando la farmacia presso la quale spendere il medesimo promemoria;

• qualora non fosse dotato di Spid o CNS, puo’ accedere ad un’area libera del portale del Sistema TS inserendo il NRE, il suo codice fiscale e la data di scadenza della tessera sanitaria. In tale contesto il cittadino potra’ accedere alla sola ricetta inserita

Fascicolo sanitario nazionale: consultazione ricette.

Ricordiamo che le ricette sono visualizzabili anche sul proprio fascicolo sanitario elettronico: la piattaforma online a cui si accede inserendo le credenziali Spid o Fse, sui è possibile consultare tutta la propria storia medica: visite, esami, ricette, prenotazioni, ecc.

Ricetta elettronica in emergenza Covid: come fare

Il provvedimento specifica inoltre le istruzioni da seguire finchè l’emergenza Covid non sarà terminata. Fino al perdurare dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, il paziente che ha ricevuto la ricetta elettronica farmaceutica da parte del medico può inoltrare gli estremi della ricetta alla farmacia prescelta.

In questo modo: il paziente sceglie la farmacia e le comunica i dati della ricetta elettronica assieme al codice fiscale riportato sulla tessera sanitaria dell’assistito a cui la ricetta stessa è intestata:

• via posta elettronica, inviando in allegato il promemoria,

• via sms o con applicazione per telefonia mobile che consente lo scambio di messaggi e immagini,

• laddove abbia ricevuto telefonicamente dal medico il numero di ricetta elettronica, lo comunica alla farmacia con il codice fiscale a cui e’ intestata la ricetta elettronica.

 Consulta e scarica il Decreto 30 dicembre ricetta bianca


Ci sono 0 commenti relativi al post "Ricetta bianca elettronica, cosa cambia, per che farmaci è, e come funziona?"
Rispondi
La tua email non verrà resa pubblica
Invia Commento
Farmacia Serra Genova © 2021 p. iva: 03560480109